Home Salotto LetterarioRecensioni Libri L’Isola Del Tonal – Carlos Castaneda (Recensione)

L’Isola Del Tonal – Carlos Castaneda (Recensione)

Tragicomico
1k letture

isola del tonal carlos castanedaI libri di Carlos Castaneda sono dei testi pregni di magia e “L’Isola del Tonal” è sicuramente uno dei suoi libri più complessi e allo stesso tempo intriganti, in quanto ci offre la possibilità di una spiegazione “a parole” di ciò che in realtà è inspiegabile, concetti come appunto il Tonal e ancor di più il Nagual. La magia dei suoi testi consiste nell’essenza stessa che l’autore ha impresso in ognuno dei suoi libri. Quel “qualcosa” di indescrivibile che cattura il lettore e gli regala una nuova visione della realtà insieme ad una libertà mentale che si espande e apre la strada per scoprire e ritrovare se stessi. Per esperienza personale posso dirvi che non esiste un libro di Castaneda migliore di altri, ogni suo testo è peculiare e caratteristico, e come già scritto in altre recensioni, ne consiglio la lettura in ordine cronologico.

L’Isola del Tonal” è un libro che permette al lettore di accedere a quel mondo sconosciuto all’Occidente che è il mondo degli Sciamani. Un mondo che Castaneda ha conosciuto tramite l’apprendistato svolto presso lo sciamano Don Juan, della cui vita e persona Castaneda fornisce un quadro interessante ed emozionante. La scrittura è chiara e semplice, tenuto conto della complessità degli argomenti che nonostante fossero spiegati da uno stregone hanno aspetti comuni con i vari insegnamenti orientali e alchemici. Il silenzio interiore, come la presenza infatti, sono paragonabili al “Qui e Ora” dei maestri orientali, argomenti portati in occidente da un altro maestro di nome Gurdjieff.

Castaneda si rende quindi testimone autentico e partecipante di quella che è sempre stata la vera scuola “evolutiva” dell’uomo, e la tramanda a noi lettori attraverso le sue opere incredibili. Infatti è difficile trovare nella letteratura un quadro di storie e di vicende così potenti e penetranti come quelle narrate da lui. E chissà che un domani anche noi potremmo divenire dei “Guerrieri” senza macchia.

Essere senza macchia significa fare del proprio meglio in qualsiasi cosa in cui si sia impegnati.Don Juan

Voto: 8,5
Note: Magico, Alchemico, Coinvolgente.

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare