Home Tavola RotondaSpiritualità Sii Il Cambiamento Che Vuoi Vedere Nel Mondo

Sii Il Cambiamento Che Vuoi Vedere Nel Mondo

Tragicomico
8291 lettori

Il Cambiamento Che Vuoi Vedere Nel Mondo-Ghandi«Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo» è una celeberrima citazione del Mahatma Gandhi, attraverso la quale il filosofo e attivista indiano esorta la popolazione mondiale ad “agire”, perché il solo pensiero, senza azione, è qualcosa destinato a scomparire, a non realizzarsi. Non è sufficiente pensare semplicemente al cambiamento, sperare nel cambiamento, ma dobbiamo diventare nella nostra vita ciò che sentiamo di Essere, vivere per i nostri principi, per le nostre giuste cause, per sperimentarle nel nostro mondo. Solo in questo modo il nostro cambiamento creerà un “effetto onda” che si propagherà senza che nessuno sarà in grado di arginare tale impeto.

Qualunque cosa facciamo o diciamo (anche parlare è un’azione!) ha un impatto enorme su tutte le persone intorno a noi, e di ritorno riceviamo un effetto karmico nella nostra vita (legge del karma). Questo è il punto di partenza della lezione a cui Gandhi era arrivato: “Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”, cambiare noi stessi per diventare ciò che vogliamo essere nella nostra esperienza di vita. E questa nostra stessa esperienza, questo nostro modo di essere, influenzerà tutte le persone attorno a noi, sempre più persone. E più saremo vicini al cambiamento che vogliamo vedere nel mondo e più possibilità avremo di sperimentare quel mondo per come lo vediamo. È un insegnamento semplice, lineare, quello del Mahatma Gandhi, che si interconnette con le Leggi Universali che ci circondano.

Eppure nella nostra epoca, specie in Occidente, abbiamo una visione molto diversa del mondo, convinti come siamo che sarebbe meglio per noi se quella gente là fuori cambiasse, ovvero che per vivere meglio basterebbe che fosse la gente a cambiare, non noi . Ognuno si ritiene perfetto a modo suo, mentre l’imperfezione come la colpa, sono sempre da addossare al mondo esterno.

La verità è che il cambiamento deve cominciare attraverso noi stessi, con un lavoro di introspezione, perché gli stessi conflitti nel mondo esteriore non sono altro che lo specchio dei nostri conflitti interiori (Legge dello Specchio). Se riuscissimo ad appurare questo, se riuscissimo a sentirci “responsabili” per ciò che accade nel mondo, per le cose che accadono in famiglia o sul posto di lavoro, allora saremmo davvero vicini alla svolta della crescita personale. Ma ci vuole una buona dose di onestà per riconoscere in noi stessi gli “errori” che osserviamo all’esterno.

Noi possiamo cambiare il mondo, cambiando prima noi stessi. Un cambiamento che può divenire realizzabile attraverso la trasmutazione delle nostre emozioni, operando un cambiamento sui nostri sistemi di credenze, sulle nostre sovrastrutture mentali, sulla nostra percezione del mondo, e questo significa essere il cambiamento che vuoi vedere nel mondo. Anche un piccolo gesto, un sorriso invece di un gesto di rabbia, può avere un enorme impatto sull’esterno. Non a caso il più delle volte un sorriso è la causa di un altro sorriso 😉 .

Ognuno di noi può fare la differenza nel mondo. Non c’è bisogno di essere un politico, non c’è bisogno di essere una persona ricca, non c’è bisogno di avere qualche potere speciale. Basterà semplicemente “essere”. Se camminerete per strada con il sorriso sulle labbra e con la gioia di vivere sul vostro volto, starete già scambiando felicità ed esternando amore. Se vedrete qualcuno che ha bisogno di una mano, non avrete bisogno dei soldi per aiutarlo, basterà semplicemente la vostra disponibilità ad aiutarlo, il resto lo faranno i piani divini.

cambiare-se-stessi-maschera-gandhiCambiare significa creare una differenza positiva, essere consapevoli che ogni giorno, che in ogni momento, abbiamo la possibilità di fare la differenza nella vita di un’altra persona. Gandhi attraverso la sua vita, attraverso le sue opere e le sue parole, ci ha tracciato il sentiero, ci ha fatto “vedere” come ci si può prendere cura del prossimo attraverso l’azione.

Diventare consapevoli della propria forza, del proprio potere individuale e delle proprie responsabilità, è il cambiamento indispensabile per poter cambiare sé stessi e il mondo. Proviamo a costruire un nuovo futuro a partire da noi stessi e dalle nostre scelte. Togliamoci la maschera e scopriamo il “cambiamento” che vive dentro di noi, qui e ora 😉 !!!

Lascia andare quel che deve andare e traine i dovuti insegnamenti. Ricorda che nulla accade per caso, che ogni persona incontrata è uno specchio, ogni dolore un’opportunità di crescita, ogni crisi un punto di rottura da cui rinascere a nuova vita. Cambia dentro, se vuoi che cambi fuori. E poi esci a goderti i frutti del nuovo mondo che hai contribuito a generare.
Dal mio libroSchiavi del Tempo“.

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare