Home Salotto LetterarioRecensioni Libri Risveglio – Salvatore Brizzi (Recensione)

Risveglio – Salvatore Brizzi (Recensione)

Tragicomico
3k letture

risveglio-salvatore-brizziIl libro “Risveglio completa la trilogia della trasmutazione (o anche trilogia del risveglio) scritta ed ideata dall’autore Salvatore Brizzi, un praticante di alchimia trasformativa che tiene numerosi corsi e seminari in varie città d’Italia.
Ed è proprio da questi corsi che nasce quest’opera così profonda e allo stesso tempo pratica, in essa è infatti racchiusa una sintesi del “Corso di risveglio della Coscienza” proposto da Brizzi in diverse città italiane, che contiene un insieme di esercizi del ‘ricordo di sé’ da attuare quotidianamente per coloro che aderiscono a questi corsi. Pertanto lo si può definire come un corso stampato in un libro, da studiare approfonditamente e da sperimentare su se stessi.
A mio avviso è bene aver letto prima gli altri due testi precedenti che compongono questa trilogia, ovvero ‘Officina Alkemica’ e ‘La Porta del Mago’.

Il libro è un vero e proprio corso di risveglio guidato passo a passo con i dovuti esercizi delle antiche scuole esoteriche, ripresi e resi moderni dall’autore Brizzi. Si ripetono anche i concetti dei suoi libri precedenti, ma con una altro livello di comprensione e saggezza. Citazioni scelte con cura e riportate nel testo portano il lettore a capire meglio altri testi magari letti in passato ma mai capiti veramente o capiti a metà. “Risveglioè un libro davvero essenziale, come tutti i testi scritti da quest’autore, in quanto ci viene offerta la chiave di lettura per concetti fondamentali riguardanti l’esoterismo e la spiritualità, che sono sì rinvenibili in altri testi del settore, ma in modo molto meno chiaro e pratico.

Quest’opera letteraria è scritta in maniera assai chiara ed efficace, risulta pertanto essere di facile e scorrevole lettura, nonostante la serietà e la profondità dei temi trattati. In sostanza, in questo libro troviamo parti “teoriche” nelle quali l’autore Brizzi affronta vari temi come la frammentazione dell’Io, immaginazione, emozioni negative, le leggi universali, la malattia e la morte; il tutto incorniciato con degli esercizi pratici da svolgere settimana per settimana, con un quoziente di difficoltà sempre crescente, che hanno il compito di “risvegliare” la coscienza dell’uomo. Risvegliare significa trasmutare il proprio stato di coscienza, così come gli alchimisti trasmutavano il piombo in oro, così un essere risvegliato trasmuta le proprie emozioni negative in emozioni superiori. Unitamente alla trasmutazione, bisogna uscire dalla dualità imposta dalla materia, dal giudizio e dai preconcetti da ci accompagnano da quando siamo stati edu-castrati e soprattutto abbandonare la meccanicità della nostra macchina biologica. La chiave di tutto il libro è “il ricordo di sé“, una pratica che può essere ricondotta agli insegnamenti di Gurdjieff ma che in realtà proviene da scuole esoteriche antichissime.

Nessuna copertina poteva essere migliore che quella del Botticelli nella nascita di Venere.
Risveglio’ è un libro prezioso, un vero e proprio compagno di vita, consigliato per chi vuole mettersi in cammino per ritrovare Se stesso attraverso la trasmutazione interiore. Consiglio come già scritto prima, di leggere gli altri due libri della trilogia di Salvatore Brizzi, al fine di avere materiale sufficiente per iniziare a crescere interiormente.

Voto: 9
Note: Coinvolgente, Pratico, Esoterico, Illuminante, Moderno

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare