Home Salotto LetterarioRecensioni Libri La Porta Del Mago – Salvatore Brizzi (Recensione)

La Porta Del Mago – Salvatore Brizzi (Recensione)

Tragicomico
2k letture

la-porta-del-magoLa porta del mago” è il libro centrale della trilogia della trasmutazione scritta da Salvatore Brizzi, di cui il primo libro è “Officina alkemica” ed il terzo ed ultimo libro è intitolato “Risveglio”.
È un testo che ci spiega in maniera semplice, ma allo stesso tempo meticoloso, come addentrarsi nel mondo della magia iniziando con un lavoro su se stessi e da un risveglio della propria coscienza. Senza questi elementi è quasi impossibile intraprendere la via della liberazione, pertanto gli esercizi proposti (ricordo di sé e non-giudizio) sono perfetti per tutti e le nozioni sono ottimamente spiegati oltre che semplici.

Un libro che si rifà anche alla scienza sacra dell’alchimia oltre che alla magia, essendo l’autore, Salvatore Brizzi, un praticante di alchimia trasformativa. È proprio attraverso questa sua capacità e bravura che accompagna il lettore verso il viaggio della trasmutazione psicologica e spirituale. Le teorie esposte in quest’opera sublime sono verità certe e provabili, ciascuno per se stesso e su se stesso.

Il libro è diviso in quattro parti fondamentali: nella prima parte viene spiegata l’importanza del ricordo di sè, con citazioni riguardanti E.J. Gold e Gurdjieff e le tecniche del silenzio interiore, fondamentale per mettere a tacere il continuo rumore della mente; nella seconda parte viene dato rilievo alla tecnica del non-giudizio, tappa fondamentale per cercare di liberarsi da quegli schemi e metri di giudizio che siamo abituati ad usare e che si ritorceranno contro prima o poi. La terza parte ci illustra la via delle acque corrosive, una via violenta, così definita da Brizzi, ovvero metodi di risveglio non convenzionali, da intraprendere con cautela perché a volte posso essere pericolosi e causare danni irreversibili. Questa via è riassunta in tre aspetti: le sostanze droganti, tecniche respiratorie ed il lavoro con l’energia sessuale.

Infine, nell’ultima parte del libro, la quarta, viene illustrata la situazione attuale del mondo, il salto vibrazionale nella nuova Era, le influenze diaboliche e la follia dei prossimi anni. “La porta del mago” è un libro magico a tutti gli effetti, da maneggiare con estrema cura e leggere a piccole dosi con la mente ed il cuore aperti: è di un livello superiore al precedente e lo consiglio caldamente a tutti coloro che si sentono dei veri “ricercatori spirituali” ed intendono ampliare i propri orizzonti interiori.

Voto: 8,5
Note: Magico, Convincente, Pratico, Tecnico.

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare