Home Circolo Degli IlluminatiAntropologia Coltivare Le Passioni Senza Creare Dipendenza

Coltivare Le Passioni Senza Creare Dipendenza

Tragicomico
2k letture

coltivare-le-passioniLe passioni sono l’incentivo alla creazione, infatti solo l’appassionato crea senza fatica e realizza grandi cose, e se vi guardate attorno, individuerete facilmente chi vive nella passione e chi invece è dipendente da altro. Coloro che provano passione per ciò che fanno, ad esempio per il loro lavoro, i loro hobbbies, ma anche le relazioni amorose o di amicizia; sono tutte persone che hanno una luce speciale che brilla nei loro occhi, sono pieni di vitalità e traggono da questa loro passione nuova linfa vitale. Diverso è il discorso per coloro che dipendono in qualche modo da ciò che fanno. In questo caso la passione si trasmuta in una dipendenza, si perde la magia e la divinità del creare, per lasciare il posto alla meccanicità di una vita priva di significato e di consapevolezza.

La passione rappresenta la forza trainante della nostra vita, nel momento in cui è vissuta al solo scopo di esprimere la nostra creatività. Chi coltiva le proprie passioni non deve dipendere da ciò che crea o fa, e soprattutto non deve avere paura di deludere le aspettative altrui con le sue creazioni o azioni. Per questo è importante coltivare le proprie passioni, senza però esserne dipendenti. Quando si fa una qualsiasi cosa con passione, si esprime la luce che è in ognuno di noi, diventiamo degli esseri luminosi, dei punti di riferimento per gli altri che brancolano nel buio, perché abbiamo trovato la nostra libertà interiore di azione e sprigioniamo tutta la nostra brillantezza divina.

Se invece si agisce e si crea in base al bisogno di essere apprezzati e lodati dagli altri, allora si cade nella trappola della “dipendenza”, in quanto dipenderemo dagli altri e al posto della luce emaneremo un sentore di paura, paura di sbagliare, paura di non piacere, paura di non essere capaci o paura di non essere all’altezza della situazione. E ben presto ci ritroveremo da soli a fronteggiare queste nostre paure che assumeranno forme molteplici: ansia, stress, angoscia e via dicendo. Quindi è bene sottolineare come la PASSIONE è l’espressione di se stessi attraverso la propria creatività, mentre la DIPENDENZA è il realizzare un qualcosa al solo scopo di accontentare le aspettative altrui.

essere-liberi-luce-interioreSe vi guardate bene attorno vi accorgete di come oggi le persone siano più o meno dipendenti da altri esseri umani, situazioni e quant’altro possa circondarle. Queste persone sono in verità degli schiavi senza nemmeno saperlo. E tutto ciò ha inizio proprio nel momento in cui decidono di creare qualcosa non per piacere di farlo (questa è la vera passione!), ma per il solo desiderio di ricevere un apprezzamento, una lode. La passione nasce in maniera spontanea, è l’amore per ciò che si fa, che può essere il medico come anche il netturbino, può essere lo stirare la camicia al proprio partner o anche il cercare di risvegliare una coscienza altrui. Tutto ciò che viene svolto con passione dona luce all’ambiente circostante, tutto sembra essere più luminoso, vivo, divino.

Ecco perché viviamo in un paese che è allo scatafascio, perché in pochi svolgono la loro mansione con passione: l’infermiere, l’impiegato comunale, il netturbino e tanti altri, non svolgono il loro lavoro con amore, ma lo fanno semplicemente perché sono stati “raccomandati” di farlo, e soprattutto lo fanno in funzione dello stipendio, quindi il loro lavoro “dipende” dal denaro, altrimenti, senza stipendio, nessuno lo farebbe.

Quando si dipende da qualcuno o da qualcosa si è destinati, inevitabilmente, alla sofferenza, in quanto si dà potere a qualcuno che è al di fuori di noi; e là fuori, nessuno può garantirci la felicità, in quanto non basta uno stipendio per essere felici. Niente è certo là fuori. Il contratto di lavoro può interrompersi, le storie d’amore possono finire, le amicizie possono cessare, i parenti possono morire. Ecco perché la felicità dipende solo ed esclusivamente da noi stessi, da come “vediamo” il mondo e da come coltiviamo le nostre passioni, perché dovete disegnare la vostra vita seguendo le passioni e non le regole. Continuate a coltivare le vostre passioni, e continuerete ad illuminare il mondo 😉 !!

La passione tinge dei propri colori tutto ciò che tocca.Baltasar Gracián

Ragione e passione sono timone e vela della nostra anima navigante.Kahlil Gibran

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare