Home Salotto LetterarioRecensioni Libri I Cavalieri Templari Della Daga Dorata – G.M.Bragadin (Recensione)

I Cavalieri Templari Della Daga Dorata – G.M.Bragadin (Recensione)

Tragicomico
1k letture

cavalieri-templari-daga-dorata-bragadinUn libro che ci rivela, per la prima volta, un tesoro di conoscenze esoteriche e spirituali inestimabile, che torna alla Luce grazie al prezioso lavoro dell’autore Gian Marco Bragadin, di cui già in passato ho recensito alcune sue opere letterarie.
I Cavalieri Templari Della Daga Dorata” è un testo che coinvolge il lettore da subito, lo catapulta indietro nel tempo alla scoperta del “LIVRE OCCULTE”, e soprattutto, gli rivela la conoscenza di un Ordine Templare Segreto, sconosciuto agli stessi Cavalieri del Tempio. Un Ordine di 33 Cavalieri che facevano capo al Gran Maestro ma che possedevano tutta la conoscenza del tempo, una conoscenza scientifica, esoterica, rituale, conoscevano formule di geometria sacra insieme a principi rivoluzionari per ciò che riguardava il commercio, le costruzioni, la navigazione, che rivoluzionarono la società del Medioevo.

Grazie al “Live Occulte”, questo documento che torna alla luce dopo settecento anni, e grazie allo spirito Templare dell’autore, possiamo riscoprire verità occultate, che nessuno storico aveva mai potuto far conoscere. Verità appassionanti, sconvolgenti, che porterebbero a riscrivere i libri di storia. Templari che arrivarono in America 200 anni prima di Cristoforo Colombo, e che fornirono proprio all’esploratore italiano le mappe contenenti le rotte per il “nuovo mondo”. Il libro ci rivela anche l’esistenza delle famiglie Rex Deus, ci rivela l’esistenza dell’ordine femminile dei Cavalieri Templari. Così come ci spiana la strada verso conoscenze di simboli e rituali mai scoperti sin’ora, grazie a Gugliemo d’Orleans, il Cavaliere Templare della Daga Dorata sfuggito alle barbarie, alle torture, ai roghi, indotti dalla Chiesa Cattolica attraverso l’Inquisizione e che insieme al Re Filippo IV di Francia,volevano occultare per sempre la conoscenza dei Templari e impadronirsi del loro immenso e inestimabile “Tesoro”.

I cavalieri della daga dorata” non è solo una romanzo, è un testo molto autobiografico, nel quale l’autore in prima persona ci racconta i suoi pellegrinaggi di culto, le sue scoperte spirituali, le apparizioni, i suoi viaggi nei mondi sottili, alla scoperta del Templare quale egli era, e delle missioni che gli furono affidate e che tuttora egli svolge per la costruzione ideale di una società fondata sul benessere comune, con l’armonia e l’amore per il Cristo e nel cuore. I Templari sono tornati, reincarnati in tutti coloro, uomini e donne, che provano nell’animo la voglia di cambiare, che non sopportano più questo mondo inquinato, dove domina la paura e la corruzione, e dove vi è la perdita dei valori sacri e di rispetto per il prossimo. Se siete assetati di verità e di amore, questo è il libro che fa per voi!

Voto: 8
Note: Coinvolgente, Storico, Spirituale

Tragicomico

Smiley face

Lascia un commento!

Articoli che ti potrebbero interessare